Palazzo Ducale Venturi

News

Alloggiare
nella Storia

fivestars

Eretto nel 1500, un tempo Castello Nuovo, Palazzo Ducale Venturi fu un insediamento dei Templari prima e fortezza medioevale dopo.
Palazzo Ducale Venturi è una severa struttura cinquecentesca che può essere considerata una vera e propria casa fortificata. Si distribuisce su due piani e in corrispondenza delle finestre e del portale d’ingresso sono posizionate alcune piombatoie che servivano a difendere l’edificio dagli attacchi nemici.
Di particolare valore artistico è il portale bugnato sul quale troneggia lo stemma dei Venturi.
Una delle prime dimore ducali salentine ad aprire le porte ed accogliere i propri ospiti nel sontuoso ed aristocratico universo di cinque secoli di storia, arte e cultura.
La struttura è stata completamente ristrutturata sotto la supervisione della Soprintendenza dei Beni Culturali, recuperando antichi forni al sale, volte a stella in pietra Leccese e pavimenti in chianche antiche.
La nobile residenza estiva è oggi a disposizione di chi desidera immergersi in un luogo di fascino, di pace e di bellezza, incastonato fra maestosi uliveti e vigneti rigogliosi.
Il Palazzo Ducale Venturi è lo scenario ideale per fermare nel tempo sensazioni e momenti unici.

Palazzo Ducale Venturi

Luxury Relais & Wellness

Un luogo dove l’amore per il bello, per l’eleganza e per la storia regaleranno ai vostri momenti più preziosi un’atmosfera unica.

I Nostri
Servizi

fivestars

Dagli ambienti esclusivi in cui trascorrere i propri momenti intimi alla piscina in cui dedicarsi al proprio relax, dalla colazione ricca di prodotti tipici e genuini ad una passeggiata nei borghi più suggestivi del Salento, Palazzo Ducale Venturi vi accoglie e vi dedica sempre la massima attenzione rimanendo sempre a disposizione per ogni vostra esigenza.

Interni Esclusivi
Una struttura completamente ristrutturata sotto la supervisione della Soprintendenza dei Beni Culturali
Fitness, Wellness & Spa
L'Hotel offre un'attrezzatissima palestra illuminata da luce naturale e dotata di attrezzatura da pilates, tapis roulant, pesi. Per chi preferisce l'attività all'aria aperta, noleggio gratuito di biciclette. Inoltre un centro massaggi ed estetico, oltre ad una piscina sotterranea riscaldata ricavata da un antico Frantoio Ipogeo.
Piscina
Piscina esterna dotata di acqua salata e cristallina
Colazione
Genuinità e freschezza dei prodotti per una colazione all'insegna del benessere sin dal mattino
A due passi dal mare
Situato a Minervino di Lecce, a 12 km da Otranto e a 6 km dal mare Palazzo Venturi si trova in posizione strategica, a breve distanza da tutte le perle del Salento ricche di storia oltre che di bellezze naturali e di spiagge incontaminate. Solo 10 km vi separano da Santa Cesarea, 7 km da Porto Badisco, 9 km da Otranto e 35 km da Santa Maria di Leuca. Per raggiungere la costa ionica la distanza è di circa 40 km. A soli 50 km dall'esclusivo Golf Club di Acaya.
Free Wi-Fi
Collegamento internet gratuito per tutti i nostri ospiti

Il lusso di poter raccontare

una storia importante

Una delle prime case nobiliari salentine ad aprire le porte ed accogliere i propri ospiti nel sontuoso ed aristocratico universo di cinque secoli di storia, arte e cultura

Le origini

Duca Venturi

Palazzo Ducale Venturi è una severa struttura cinquecentesca che può essere considerata una vera e propria fortezza. Si distribuisce su due piani e in corrispondenza delle finestre e del portale d’ingresso sono posizionate alcune piombatoie che servivano a difendere l’edificio dagli attacchi stranieri. Di particolare valore artistico è il portale bugnato sul quale troneggia lo stemma dei Venturi.

Il mistero

La Madre Badessa

Alcune leggende raccontano che il Duca Venturi di Minervino avesse una relazione di grande amore e passione con la Badessa del Convento e fece costruire un cunicolo sotterraneo che collegava il palazzo al monastero. La loro relazione andò avanti per molti anni, ma il Duca si innamorò perdutamente di una Novizia appartenente ad una nobile famiglia napoletana.

La scoperta

Sant'eligio

Sant’Eligio a metà del 600 si ferma, in Puglia, di ritorno da un pellegrinaggio in terra santa. Avendo udito della leggenda della Badessa di Minervino decide di visitare l’antico Palazzo dei duchi Venturi. Non trova nessuno ma la porta stranamente è aperta, ed egli entra e lì si presenta il diavolo vestito da donna. Sant’Eligio, rapido, lo agguanta per il naso con le tenaglie. Da allora la maledizione della Madre Badessa svanisce. Questa colorita leggenda è raffigurata in due cattedrali francesi (Angers e Le Mans) e nel Duomo di Milano, con la vetrata di Niccolò da Varallo, dono degli orefici milanesi nel Quattrocento.

La principessa

Sangue Reale

La vita leggendaria di Giorgio (nato in Cappadocia), arruolato nell’esercito romano, non spiega il motivo per il quale avrebbe lasciato le milizie ed intrapreso un viaggio che lo portò ad Alimini, in Puglia, dove un drago feroce viveva in un lago.

Il mostro spesso si avvicinava alla città e con un soffio malefico uccideva le persone di cui si sarebbe poi cibato. Gli abitanti del posto, allora, si organizzarono e decisero di portargli ogni giorno due pecore per evitare che continuasse a massacrare i cittadini. Quando cominciarono a scarseggiare le pecore il re decise di inviare una pecora e un giovane scelto a sorte.

Palazzo Ducale Venturi

Luxury Relais & Wellness